La custode di mia sorella di Nick Cassavetes

Locandina italiana La custode di mia sorella

Kate Fitzgerald è un’adolescente innamorata della vita, ma all’età di due annui le è stata diagnosticata  una forma aggressiva di leucemia. Sarah e Brian, i genitori aiutati da un medico a superare spinose questioni etiche, decicono di mettere al mondo un altro figlio, geneticamente compatibile con la piccola e destinato a salvarle la vita. Così nasce Anna, che segue il proprio destino, fino a quando, a 11 anni, decide di rivolgersi ad un avvocato, intenzionata a non obbedire più ai genitori e a non sottoporsi ad ulteriori interventi chirurgici e trasfusioni per la sorella. La famiglia rimane partecipe e prottettiva e combatte la sua battaglia. Sara, la madre, ha abbandonato lavoro e carriera per garantirle cure e sostegno, Brian, il padre, veglia sulla famiglia e cerca come può di contenere il dolore della figlia e l’ostinata determinazione della moglie davanti alla malattia, Jesse, figlio maggiore, è un ragazzo introverso e suo malgrado defilato, Anna, figlia minore. Provata emotivamente e sfinita dal disinteresse della madre, sempre troppo concentrata su Kate, Anna denuncia i genitori e chiede l’emancipazione medica e i diritti sul proprio corpo. Il processo li dividerà fino a riunirli.

Questo film l’ho trovato bellissimo ……..e un piccolo consiglio, se decidete di vederlo fatelo da sole e con i fazzoletti di carta vicino…….fa piangere molto spesso ma merita di essere visto.
Tratta tematiche forti, come la fecondazione assistita e geneticamente preparata, l’accanimento terapeutico, la vita e la morte e  anche se ne parla solo, forse, superficialmente, fa pensare e la cosa la trovo molto positiva.
A me è piaciuto la storia e spero di riuscire a trovare il libro da cui è tratto per poterlo leggere.
Tra i film che ho visto fin’ora forse è uno dei più belli.

 

La custode di mia sorella di Nick Cassavetesultima modifica: 2009-11-24T16:10:22+00:00da lemanidilili
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “La custode di mia sorella di Nick Cassavetes

  1. Ciao Lili, sono Raffaella la tua abbinata allo swap dell’avvento, il pacco è arrivata ieri, grazie mille non vedo l’ora di spacchettare, ieri appena ho ricevuto il pacco ti ho inviato subito una e-mail per avvertirti e ringraziarti, non vorrei che fosse andata persa!!!
    Ho pensato di scrivere anche sul tuo blog per avvertirti.
    Grazie ancora, ho già avvertito Brigitte.
    A presto
    Un abbraccio
    Raffaella

Lascia un commento